in

6 cose che non dovrebbero mai essere rivelate

In una miscela di egocentrismo e narcisismo, la persona che parla solo di se stessa vuole solo un pezzo che accetta di ascoltare il suo monologo dall’inizio alla fine. Questo tipo di atteggiamento ti porterà via solo i tuoi amici e la tua famiglia. Coloro che non mettono in pausa il loro discorso non portano per un momento un intenso bisogno di essere ascoltati. Anche se non sta dicendo nulla di importante, capisce che parlare con gli altri è una valvola di sfogo migliore rispetto al dover affrontare il suo dialogo interiore o trattare con se stesso.

Di solito non apprezza le idee o le parole degli altri. Vuole solo evitare un incontro interiore. Evita di essere questa persona. Oltre ad andare a sentire più gli altri forse è il momento per voi di tenere per sé alcuni segreti che può anche rendere più concentrati sui vostri obiettivi e circondato da persone che ti amano. Dai un’occhiata ai nostri suggerimenti su cosa tenere per te.

1. Problemi familiari

Ogni famiglia ha conflitti, questo è normale, ma le persone in questa situazione di solito non prendono punti positivi di questo tipo di situazione. I fatti intimi di questa origine dovrebbero essere trattati nel nucleo familiare. Puoi sì mettere i fatti a un amico di cui ti fidi. O ancora meglio, puoi parlare con il terapeuta, che è un professionista. Queste due opzioni sono ottime per noi per avere la visione del tutto e cercare soluzioni pratiche. A meno che non ci sia un rischio per le persone coinvolte, allora c’è bisogno di chiamare la polizia.

2. Stile di vita

Tutte le persone aspirano a migliorare il loro lavoro, la loro qualità di vita e la vostra vita personale pure. E a volte, questo tipo di informazioni come perdere peso o avete un lavoro migliore o anche una promozione, non dovrebbe essere usato per voi di mostrare o vantarsi.

3. Cattive cose che hai sentito

Conoscete quelle persone che fanno sempre una battuta maliziosa su qualche caratteristica di voi, o anche di un amico, che avete tenuto per voi? Quindi dovresti cercare un modo per affrontarlo, ad esempio ignorando queste righe. Se trovi difficile trattare con questo, dovresti cercare un terapeuta che dovrebbe almeno guidarti. Il punto è che se parli sempre di negatività, lo attirerai.

4. Le tue buone azioni

Le carità e la solidarietà non dovrebbero mai essere esposte. Dopotutto, in quel momento ti stai dando ad una persona o ad un evento che ritieni possa migliorare la vita degli altri. Certo, questo tipo di azione ci lascia più leggeri e migliori con noi stessi, ma non dovremmo aspettarci grazie o elogi per questo. La vanità deve essere combattuta in questi casi.

5. Le tue convinzioni

Supponendo che la religione sia qualcosa di molto intimo e una scelta di ciascuno, il meglio che facciamo è mostrare rispetto per tutti gli altri. Non è qui il vorace difensore della tua fede, quindi non devi mostrare i suoi principi o cosa accadrà al mondo secondo il libro che segui. Se senti che una persona è aperta e curiosa della tua religione, ok! Ma a parte questo, tieni duro.

7. Profonde ambizioni

Il nostro cervello di solito funziona in modo pratico quando parliamo di ambizioni. Questo perché quando parliamo di qualcosa che perseguiamo come obiettivi futuri, il nostro cervello pensa che sia produttivo per il nostro scopo. Qui, non fa distinzione se sta parlando con il suo amico, il suo cervello perde la motivazione per continuare a lavorarci su. Pertanto, parlare eccessivamente di ciò che vuoi ci farà avere la falsa idea che abbiamo già raggiunto l’obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quanto sei divertente secondo il tuo segno zodiacale

L’inquietante patologia che ha ucciso Davide Astori